Archivi della categoria: S-Punti

Come aiutare gli anziani durante il Coronavirus

4 idee per stare vicini ai propri nonni anche se a distanza

Prendersi cura dei propri anziani durante l’emergenza Coronavirus è una priorità per molte famiglie. Gli over 65 si trovano ora ad affrontare un’altra grande prova di vita: vivere, seppur isolati dai propri cari e dalle abitudini di relazione. Per tanti nonni, l’incontro giornaliero con il figlio o l’abbraccio ed il bacio del proprio nipote oppure l’aperitivo con il gruppo di amici, la lezione all’università della … Continua a leggere Come aiutare gli anziani durante il Coronavirus »

La volontà di cambiamento della Grecia

Racconti dai giovani che stanno vivendo l'esperienza di Servizio Civile Universale

“Be the change you wish to see in the world…” Questa è la scritta che compare appena entrati all’interno della struttura Neos Kosmos Social House, una scritta ricca di significato e che esprime al meglio la volontà di cambiamento da parte del popolo greco e le modalità secondo cui vorrebbero perseguirlo. Una delle prime cose che ho potuto osservare appena arrivato qui ad Atene è … Continua a leggere La volontà di cambiamento della Grecia »

Ascoltare

Riflessione di approfondimento sulla lettura della Terza Domenica di Avvento 2019. Autore del testo: Stefano Mentil, Centro Documentazione Pace e Mondialità, Caritas di Udine

riflessioni avvento 2019

Una volta accortisi che qualcosa sta accadendo, una volta accettato di avvicinarsi a quest’esperienza e di farne parte, c’è ancora molto da imparare. La novità stessa dell’evento, di cui forse a fatica ci siamo accorti e che con alcune ritrosie abbiamo fatto entrare nella nostra esistenza, pretende di essere ascoltata e capita, accettata. Non solo sentita, ma ascoltata con attenzione. Accortisi che la realtà è … Continua a leggere Ascoltare »

Accogliere

Riflessione di approfondimento sulla lettura della Quarta Domenica di Avvento 2019. Autore del testo: Stefano Mentil, Centro Documentazione Pace e Mondialità, Caritas di Udine

accogliere avvento 2019

L’ultimo passaggio – il più difficile – è quello dell’accogliere. Dopo esserci accorti dell’infinitezza della realtà che ci circonda quotidianamente, dopo aver superato la difficoltà nello scorgere i segni spesso celati nella quotidianità e di quotidianità; dopo aver permesso a questa realtà di avvicinarci, superando le nostre personali paure e mancanze di fiducia; dopo aver ascoltato ciò che ha da dirci, oltrepassando quella sorta di … Continua a leggere Accogliere »

Avvicinarsi

Riflessione di approfondimento sulla lettura della Seconda Domenica di Avvento 2019. Autore del testo: Stefano Mentil, Centro Documentazione Pace e Mondialità, Caritas di Udine

Avvento 2019

Una volta accortisi che qualcosa sta accadendo, una volta accettato di avvicinarsi a quest’esperienza e di farne parte, c’è ancora molto da imparare. La novità stessa dell’evento, di cui forse a fatica ci siamo accorti e che con alcune ritrosie abbiamo fatto entrare nella nostra esistenza, pretende di essere ascoltata e capita, accettata. Non solo sentita, ma ascoltata con attenzione. Accortisi che la realtà è … Continua a leggere Avvicinarsi »

Accorgersi

Riflessione di approfondimento sulla lettura della Prima Domenica di Avvento 2019. Autore del testo: Stefano Mentil, Centro Documentazione Pace e Mondialità, Caritas di Udine

Avvento 2019

Accorgersi alle volte è difficile: la proverbiale testa sotto la sabbia ne è un esempio. Tuttavia, quello dell’accorgersi è un passaggio fondamentale al fine di poter fare qualcosa, soprattutto per potersi avvicinare, ossia per provare a instaurare una relazione. La possibilità di avvicinarsi presuppone molte cose, tra cui la capacità di accorgersi dell’altro, oltre alla disponibilità all’ascolto e all’accoglienza. Accorgersi non è sufficiente, e se … Continua a leggere Accorgersi »

Avvento di solidarietà 2019 – “Non temere, Maria”

Riflessione di approfondimento sulla lettura della Prima Domenica di Avvento 2019. Autore del testo: Stefano Mentil, Centro Documentazione Pace e Mondialità, Caritas di Udine

Accorgersi significa rendersi conto, a un tratto, di qualcosa che prima non si era osservato o che si ignorava. Ossia uscire volutamente dal conforto dell’abitudinarietà e della regolarità, del prevedibile e del controllabile. Etimologicamente contiene in sé il verbo corrigere, correggere, quasi a marcare la distanza tra un prima contaminato dall’errore o quanto meno dall’ignoranza e un dopo consapevole e quindi necessariamente incline al cambiamento, … Continua a leggere Avvento di solidarietà 2019 – “Non temere, Maria” »

LEGÀMI

Articolo di Stefano Mentil, referente Centro Documentazione Pace e Mondialità - Prefazione al Progetto Fra(m)Menti con patrocinio di Caritas Italiana

Spesso gli oggetti, le cose, sono l’unica connessione che abbiamo con i soggetti, ossia con le persone, soprattutto se questi oggetti rappresentano dei doni. Le ragioni possono essere tante, ma un elemento comune può essere rintracciato nella distanza. Spesso gli oggetti fungono da ricordo e da contatto con chi non è ci è accanto, dal momento che lo spazio o il tempo lo separano più … Continua a leggere LEGÀMI »

I paradossi del volontariato

Articolo di Stefano Mentil, referente Centro Documentazione Pace e Mondialità

Sembra, appunto, paradossale ma la parola volontariato trova la propria origine storica nel servizio militare prestato oltre il periodo di leva obbligatoria. Lo sembra perché nell’accezione comunemente diffusa oggigiorno ha invece assunto un significato diverso, quando non addirittura opposto. Il volontariato è ciò che facciamo perché lo vogliamo, è appunto un movimento della volontà. Perciò non determinato da altri fattori, quali la necessità di provvedere … Continua a leggere I paradossi del volontariato »

Giocare con la speranza

Articolo di Stefano Mentil, Centro Documentazione Pace e Mondialità

La speranza è elemento essenziale nella vita dell’uomo. La speranza è sempre di qualcosa che viene avvertito come positivo per la propria vita. A volte, in particolari situazioni di fatica e sofferenza, è più facile perdere i riferimenti e la capacità di discernere tra ciò che procura il bene e ciò che invece sottrae energie e risorse e inizia a parassitare l’esistenza. Tra ciò che … Continua a leggere Giocare con la speranza »

L’attesa nell’iter della domanda di asilo

Tesi di laurea di Floriana Russo

Fare domanda di asilo significa aprire la propria vita ad un periodo di attesa che può durare mesi o anni. L’attesa di chi fa domanda di asilo è particolare perché strutturata da specifiche procedure burocratiche e legali, e gestita dalle politiche di accoglienza. La gestione dell’attesa dei richiedenti asilo è cambiata da ottobre 2018 in seguito alle normative introdotte dal “Decreto sicurezza”: chi fa domanda … Continua a leggere L’attesa nell’iter della domanda di asilo »

Assistenza legale per stranieri

Intervista di Carolina Venturini alla referente dell'équipe Area Legale Sara De Benedetti

accompagnamento legale

Il compito principale del Centro Caritas di Udine vede nell’aiuto alla persona in situazione di grave fragilità il suo più importante obiettivo. Tra i diversi servizi attivati per ottemperare alla nostra mission, l’accoglienza riveste un ruolo centrale. Caritas, riconoscendo l’impatto concreto e decisivo della condizione e del bisogno di legalità nella vita di un migrante, ha costruito all’interno dei percorsi di accoglienza il servizio di … Continua a leggere Assistenza legale per stranieri »

Essere giovani è roba da grandi

Autore: Stefano Mentil, Referente Centro Documentazione Pace e Mondialità Caritas diocesana di Udine

giovani in Italia

L’età giovanile vede sempre più sfalsati i propri riferimenti. Sia quelli temporali che quelli morali. Ad essere giovani si inizia più tardi rispetto al passato, sia perché i tempi dell’adolescenza si sono drammaticamente dilatati sia perché la concretizzazione di un traguardo un tempo normale e quasi scontato, come il passaggio all’età adulta, è sempre più procrastinata nel tempo a causa della difficoltà a raggiungere l’indipendenza, … Continua a leggere Essere giovani è roba da grandi »