Gioco d’azzardo: convegno su “Rischi, speranza, illusione”

Gioco «d’azzardo. Rischio, speranza e illusione» è il titolo del convegno, organizzato dalle Caritas diocesane del Friuli-Venezia Giulia, che si terrà martedì 10 febbraio nel Centro convegni «Paolino d’Aquileia», a partire dalle ore 15.00. In serata, inoltre, conferenza interattiva.

L’incontro, aperto a tutti, inizierà con i saluti dell’Arcivescovo di Udine, mons. Andrea Bruno Mazzocato, del sindaco di Udine, Furio Honsell, e del presidente della Fondazione Bcc Friuli-V.G., Giuseppe Graffi Brunoro.

Seguiranno gli interventi dei relatori. Manuela Celotti, della Caritas di Udine, parlerà su «I luoghi del gioco d’azzardo», Paolo Molinari (Ires Fvg), terrà una relazione dal titolo «Giovani in gioco», mentre Maurizio Fiasco, consulente della Consulta nazionale antiusura, si soffermerà su «Gioco con alea con posta in denaro in Italia: anatomia di una Grande impostura». Al termine degli interventi, alle ore 17, ci sarà il dibattito e, alle ore 17.30, le conclusioni, tratte dal direttore della Caritas diocesana di Udine, don Luigi Gloazzo, e dall’assessore regionale alla Salute, integrazione socio-sanitaria, politiche sociali e famiglia, Maria Sandra Telesca. Modererà l’incontro il direttore del settimanale La Vita Cattolica, Roberto Pensa.
 
In serata, la riflessione continuerà grazie allo spettacolo «Fate il nostro gioco», nel Teatro San Giorgio di Udine, alle ore 20.45. Si tratta di una conferenza interattiva sui meccanismi matematici alla base dei moderni giochi d’azzardo, che sarà replicata mercoledì 11 febbraio, dalle ore 9.30 alle 12.30, nell’auditorium della Regione, in via Sabbadini. L’incontro è riservato alle scuole coinvolte nella ricerca-azione.

 

Condividi questo articolo

Facebookmail