SERVIZIO CIVILE NAZIONALE

Servizio Civile Nazionale all’Estero (Grecia, Etiopia)

Il Servizio Civile Nazionale – storicamente figlio dell’obiezione di coscienza di chi, in nome della nonviolenza e dell’impegno sociale, si opponeva alla leva obbligatoria – è un’opportunità data dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri a ragazzi tra i 18 e i 28 anni interessati a dedicare un anno al volontariato.

La Caritas di Udine, in collaborazione con il Centro Missionario, partecipa al bando con un progetto di Servizio Civile all’Estero, che permette ai ragazzi di contribuire per un anno a dei progetti di sviluppo in Etiopia e in Grecia.

ETIOPIA – Progetto Servizio Civile Etiopia 2019

Caritas Italiana ha un consolidato rapporto di partenariato a livello nazionale con il Segretariato Cattolico Nazionale, e ha sviluppato rapporti diretti con la diocesi di Addis Abeba.

Con il Segretariato Cattolico Nazionale, nei seguenti settori:

  • migrazioni: Caritas Italiana supporta la Chiesa etiope nello sviluppo di un progetto nazionale triennale di risposta ai bisogni dei migranti che comprende azioni di informazione, sensibilizzazione e supporto ai migranti e alle loro famiglie;
  • profughi e rifugiati: Caritas Italiana supporta la Chiesa etiope nell’assistenza ai profughi e rifugiati presenti nei campi di accoglienza nel nord del Paese;
  • risposta alle emergenze: Caritas Italiana ha contribuito allo sviluppo delle attività previste in risposta all’emergenza carestia.

Con la diocesi di Addis Abeba:

  • carceri: Caritas Italiana supporta le attività della diocesi di Addis Abeba in favore dei carcerati e delle loro famiglie per l’assistenza socio-sanitaria e psicologica, il sostegno spirituale, educazione di base e raccolte di materiali di prima necessità.

Oltre all’impegno della Caritas nazionale, vi è l’impegno, sul territorio, anche della Caritas Diocesana di Udine (ente attuatore del progetto), in particolare nell’Eparchia di Emdibir, con cui la collaborazione ha lunga storia, ma possiamo far risalire al 2006 la sua presenza vera e propria in Etiopia, per la precisione nella Regione del Guraghe, attraverso l’invio di un proprio volontario che ha sostenuto la missione fino ad agosto 2013.

Prima di questa presenza, nel 2004 con il corso formativo della diocesi di Udine “Giovani in missione”, sono stati inviati dei volontari per un viaggio di conoscenza nelle missioni cattoliche in Etiopia. L’anno successivo si è avviata così la prima iniziativa di sostegno per la costruzione di un pozzo per la scuola San Gabriele con le suore dell’istituto Figlie della Misericordia e della Croce, a Wolisso, appartenente alla diocesi di Emdibir.

Nel corso degli anni è stata poi Missiòn Onlus (costituitasi nel 2004), braccio operativo del Centro missionario diocesano di Udine, a prendere in gestione e monitorare la maggior parte degli interventi sostenuti nell’area.

Con l’arrivo del volontario della diocesi di Udine a Emdibir i rapporti sono diventati più fitti e costanti. Affiancato dall’EmCS – “Emdibir Catholic Secretariat”, ONG presente sul territorio dalla nascita della diocesi nel 2003 e assimilabile come ente alla Caritas diocesana, si sono avviati vari progetti nei settori di emergenza educazione, sanità e sviluppo rurale.

I volontari in servizio civile vengono ospitati a Emdibir, a circa 180km dalla capitale Addis Abeba, e si occupano di:

  • Assistenza alla direzione di una scuola tecnica di formazione professionale;
  • Collaborazione al coordinamento di un intervento rurale di sviluppo comunitario;
  • Collaborazione alle attività educative dell’ONG locale EmCS;
  • Assistenza logistica all’ONG locale EmCS

GRECIA – Progetto Servizio Civile – Grecia Mission Onlus

Caritas Italiana opera continuativamente in Grecia dal settembre del 2012, nell’ambito di un rapporto di cooperazione con il partner nazionale Caritas Hellas, attraverso un sostegno a distanza per il primo anno e due operatori espatriati in loco dal gennaio 2014 all’aprile 2015 e dall’aprile 2016 al settembre 2016. Dal gennaio 2014 ha preso il via un programma di gemellaggi solidali tra diocesi italiane e greche, con l’obiettivo di facilitare lo scambio di buone prassi tra caritas diocesane concentrate a contrastare gli effetti della crisi economica in Grecia ed Italia, in particolare attraverso lo sviluppo di progetti innovativi.

Un’importante componente del lavoro di Caritas Italiana in Grecia riguarda il capacity building del partner locale (Caritas Hellas e 7 Caritas Diocesane), ancora debole nel fronteggiare i bisogni sociali emersi esponenzialmente durante gli anni di crisi economica ed emergenza migranti.

Nel 2015, Caritas Italiana ha avviato nei Paesi dei Balcani, compresa la Grecia, il progetto E.L.BA. – EMERGENZA LAVORO NEI BALCANI, per promuovere e garantire l’integrazione sociale e lavorativa dei più poveri. L’azione prevede l’implementazione di attività formative e un Fondo per l’avviamento e il rafforzamento di imprese sociali, proposte dalle comunità locali.

Dal 2016 al 2018, il lavoro di Caritas Italiana in Grecia si è concentrato nel fornire al partner locale metodologie di analisi e risposta alle povertà, allo sviluppo e gestione di nuovi progetti per rispondere all’emergenza profughi (in particolare ad Atene e nel nord della Grecia); a rafforzare l’impegno civico e sociale attraverso la promozione di scambi giovanili ed esperienze di volontariato. Da ultimo, nel 2018, Caritas Italiana ha supportato il partner locale nella gestione dell’emergenza incendi ad Atene ed ha avviato un progetto di consulenza familiare per persone colpite dalla crisi economica.

La Rete Caschi Bianchi

Il presente progetto si inserisce nel quadro delle azioni promosse dalla ‘Rete Caschi Bianchi’, organismo costituito nel 1998 al fine di collegare iniziative ed esperienze di enti italiani impegnati a promuovere e sviluppare forme di intervento civile nelle situazioni di crisi e/o di conflitto.

In particolare gli enti di servizio civile, Gavci, Associazione Papa Giovanni XXIII e Volontari nel mondo-FOCSIV, unitamente a Caritas Italiana hanno sottoscritto nel 2001 un accordo specifico ed elaborato un progetto generale di “Servizio civile in missioni umanitarie e corpi civili di pace-Caschi Bianchi”; nel 2007 gli stessi organismi hanno aggiornato il quadro di riferimento dei progetti Caschi Bianchi di ciascun ente sottoscrivendo il documento “Caschi Bianchi Rete Caschi bianchi, un modello di servizio civile”, a cui il presente progetto si ispira.

Scarica i progetti di Servizio Civile all’Estero

(Grecia ed Etiopia)

Progetto Servizio Civile – Grecia Mission Onlus

Progetto Servizio Civile Etiopia Mission Onlus 2019

 

Leggi le esperienze delle volontarie servizio civile in Etiopia e Grecia 2018