A Telethon anche la squadra della Caritas diocesana, a correre insieme richiedenti asilo e operatori

Sabato 3 e domenica 4 dicembre il debutto della squadra della Caritas diocesana che vedrà insieme alcuni giovani profughi e richiedenti asilo accolti nei progetti SPRAR, Mare Nostrum e Aura e una rappresentanza di operatori attivi nei diversi servizi Caritas. «30 e più x 24» il nome del gruppo

Sabato 3 e domenica 4 dicembre si correrà a Udine la nota staffetta di solidarietà «Telethon 24 x 1ora» che quest’anno, per la prima volta, vedrà la partecipazione di una squadra della Caritas Diocesana. A correre saranno alcuni giovani profughi e richiedenti asilo accolti nei progetti SPRAR, Mare Nostrum e Aura insieme ad una rappresentanza di operatori attivi nei diversi servizi Caritas. Il logo scelto per la maglietta «30 e più x 24» vuole lanciare un messaggio positivo rispetto alla riflessione sui temi dell’integrazione e dell’accoglienza: coloro che correranno rappresentano molto più che se stessi e testimoniano il desiderio di sentirsi parte di questa società!

 

Per saperne di più ascolta l’intervista di Radio Spazio con Francesca Peresson, referente del Progetto Sprar di Cividale.

 

Condividi questo articolo

Facebookmail