Omero è nato a Mogadiscio

Che fine fanno i migranti che sbarcano a Lampedusa? Michele Brusini, un operatore della Caritas di Udine che ha seguito per due anni i richiedenti asilo arrivati in Italia a seguito della guerra in Libia, racconta la loro vita dopo che si sono spenti i riflettori, quando da notizie diventano persone.

Che fine fanno i migranti che sbarcano a Lampedusa? Michele Brusini, un operatore della Caritas di Udine che ha seguito per due anni i richiedenti asilo arrivati in Italia a seguito della guerra in Libia, racconta la loro vita dopo che si sono spenti i riflettori, quando da notizie diventano persone. Leggendo “Omero è nato a Mogadiscio”, veniamo così a conoscere le imprevedibili e tortuose vicende di Hani, che volle farsi contadino friulano; le peripezie in campo sanitario di Omar, che un giorno decise di essere sordo. E le odissee spente di Mehmet, che una notte, senza saluti nè bagagli, partì per Palmanova o per la Svezia. E poi ci mandò una cartolina da Foggia, che diceva: aspettiamo i pomodori.

  Il libro, in attesa di essere stampato, è già disponibile on-line in formato ebook (ai seguenti link: formato epub, formato mobi per Kindle e formato pdf).

 

Condividi questo articolo

Facebookmail