Siate custodi della Creazione e dell’Altro

Solidarietà per azioni (SPA) propone un percorso “formativo” attraverso il quale è possibile incontrare e conoscere esperienze concrete di volontariato internazionale e di missione. Il percorso prepara “al viaggio” di conoscenza all’estero nei paesi in cui i promotori sono impegnati in programmi di cooperazione o missione.

Presentazione del Corso

Solidarietà per azioni è un progetto rivolto a tutti coloro che sono interessati a conoscere e ad avvicinarsi al mondo della solidarietà internazionale.
È promosso da una rete di realtà differenti tra loro, accomunate da passione e impegno per costruire un mondo migliore. Realtà missionarie e organizzazioni di volontariato, insieme in un progetto comune per far conoscere e allargare la rete della solidarietà.
Per l’undicesimo anno consecutivo, Solidarietà per azioni (SPA) propone un percorso “formativo” attraverso il quale è possibile incontrare e conoscere esperienze concrete di volontariato internazionale e di missione. Il percorso prepara “al viaggio” di conoscenza all’estero nei paesi in cui i promotori sono impegnati in programmi di cooperazione o missione. Il viaggio è un’occasione di crescita e arricchimento personale che si differenzia dalle proposte di “turismo responsabile” perché è pensato e organizzato come una tappa dentro il percorso formativo attraverso il quale i partecipanti sono chiamati a confrontarsi con le motivazioni e l’impegno di chi dedica la propria vita o il proprio impegno professionale o di volontariato alla solidarietà e alla condivisione.
Pur non essendo scopo del progetto quello di “reclutare” nuovi volontari, i promotori sollecitano coloro che partecipano al corso a lasciarsi interrogare dalla possibilità di dedicarsi personalmente in un impegno di solidarietà internazionale. Il desiderio è che attraverso questa esperienza ciascuno possa maturare o arricchire una propria scelta di impegno per il mondo.
Siate custodi della Creazione e dell’Altro…

 (Beyond 2015: guardando oltre gli obiettivi del Millennio)

Beyond 2015 è una campagna internazionale che si pone l’obbiettivo di stimolare nella società civile un dibattito su quelli che potrebbero essere gli obiettivi da proporre all’ONU dopo gli obiettivi del millennio che scadranno nel 2015. La definizione di nuovi obiettivi post-2015 avverranno attraverso un processo partecipativo aperto che intende coinvolgere la società civile globale inclusi soprattutto i destinatari degli obiettivi. Prima di pensare a nuovi obiettivi verso l’eradicazione della povertà ci chiediamo però che cosa è stato raggiunto degli otto obbiettivi del millennio e cosa è rimasto nel cassetto dei desideri. Ci potremo quindi interrogare su quali nuovi, o vecchi, obbiettivi possiamo puntare per il futuro ed informarci su come funzionano le modalità partecipative di Beyond 2015 e su cosa potremmo fare nel nostro territorio. Approfondiremo poi due temi che stanno nella cornice di Beyond 2015 e che riguardano l’etica e l’ecologia: il Land grabbing, ovvero l’utilizzo dei terreni agricoli dei paesi del sud del mondo per usi di agricoltura industriale (produzione di biodisel o di prodotti per l’esportazione verso paesi terzi) e il pericolo di finanziarizzazione della cosiddetta green economy che rischia di trasformarsi da valido motore per uno sviluppo sostenibile a sfruttamento irresponsabile delle risorse naturali di nostra madre terra. Sono temi che potrebbero apparire lontani dalla nostra quotidianità ma che in realtà ci toccano tutti poiché ognuno di noi è chiamato ed è responsabile della conservazione dell’ambiente per noi stessi, per le future generazioni e per tutti gli esseri viventi del pianeta. Questa attenzione non può quindi essere disgiunta da quella per gli altri esseri umani, a partire dai vicini per arrivare ai più lontani geograficamente o culturalmente.
 
Programma del Corso ed istruzioni

Per poter partecipare al corso è necessario aver individuato la meta dove si vuole vivere l’esperienza del viaggio e aver parlato con il rispettivo promotore.
Nell’allegato troverete tutte le mete proposte dai promotori, con le indicazioni per contattarli.
Dopo il colloquio il promotore vi sottoporrà una scheda di iscrizione al corso. Oltre agli incontri sotto indicati i promotori potranno indicarvi ulteriori incontri per la specifica meta da voi scelta.
 

Il Calendario del corso è il seguente:

Presentazione del Corso
Venerdì 24 gennaio – ore 20:30
Presso le suore Rosarie – Viale delle Ferriere 19 – Udine
 
Incontri pubblici
Presso le suore Rosarie – Viale delle Ferriere 19 – Udine
Venerdì 7 febbraio – ore 20:30
Beyond 2015: guardando oltre gli obiettivi del Millennio
Incontro con Massimo Pallottino
 
Venerdì 21 febbraio – ore 20:30
Land Grabbing: e l’Italia che c’entra? Incontro con Giulia Franchi
 
Venerdì 28 febbraio – ore 20:30
Risorse naturali: merce o bene comune? Ruolo della finanza nell’economia verde
Incontro con Elena Gerebizza
 

Incontri riservati all’esperienza di viaggio

Sabato 22 marzo
Presso Missionari Saveriani,
Via Monte San Michele, 70 – Udine
Dalle 14.30 alle 18.00
 
Sabato 29 marzo
Presso Missionari Saveriani,
Via Monte San Michele, 70 – Udine
Dalle 14.30 alle 18.00
 
Sabato 5 aprile
Presso il Piccolo Principe Via San Francesco D’Assisi, 9 Casarsa della Delizia (PN)
Dalle 10.00 alle 18.00
 

Corso residenziale:

PESARIIS (UD)
incontrare l’altro, le sfide del confronto tra culture
Da giovedì 1 a domenica 4 maggio
(giornate complete, con programma da definirsi)
 

Costi ed iscrizioni:

Per le spese di segreteria è previsto un contributi di 20,00€ da versarsi al momento della iscrizione. Per la Partecipazione alla fase residenziale di Pesariis è previsto un contributo di 50,00 € per vitto e alloggio da versarsi entro la giornata del 16 marzo compresa.

 

Condividi questo articolo

Facebookmail