Il centro estivo per bambini dell’Associazione Casetta a colori

Dopo la chiusura conseguente la pandemia, ora ci riorganizziamo in favore delle famiglie

casetta a colori udine risultati 2018 2019

L’Associazione Casetta a Colori di Udine riapre le sue attività con una novità assoluta ed importante: è nato il centro estivo per bambini con il pranzo e la merenda del mattino forniti dalla mensa La Gracie di Diu. Quest’ultima, dopo aver affrontato l’emergenza delle famiglie durante la quarantena, ora offre un grande servizio ai più piccoli. Oltre ad attenersi al menù concordato con l’Asl per bambini da 6 a 36 mesi (con conseguenti grammature specifiche), prepara tutti i cibi tagliati piccoli per i bimbi e gli operatori Caritas vengono apposta per portare il cibo. Tutti i centri estivi della Casetta/Caritas sono gratuiti per le famiglie. La Casetta a colori ha riaperto la struttura l’1 luglio, dopo aver presentato in Comune le richieste di apertura di centri estivi.

Il centro estivo per bambini

Il centro estivo viene frequentato dai bambini appartenenti a tre fasce d’età:

  • Bimbi 0-3 anni: 3 gruppi da 5 bambini la mattina dalle 8.00 alle 13.00 per luglio e agosto;
  • Bimbi 6-11 anni: 2 gruppi da 5 bambini il pomeriggio (tranne il martedì) dalle 14.00 alle 17.00 per luglio e agosto;
  • Ragazzi 12-14 anni: 1 gruppo da 10 ragazzi le mattine di lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9.00 alle 12.00 per il mese di luglio (a partire dal 6).

Per i gruppi dei più grandi, i laboratori sono strutturati in modo da proporre sia sostegno scolastico nello svolgimento dei compiti estivi sia laboratori creativi (sartoria, falegnameria, costruzione di aquiloni, laboratorio musicale) ad opera del personale esperto, oltre a quelli organizzati dalle educatrici di riferimento. Per i ragazzi delle medie, essendo tutti provenienti da famiglie arrivate da poco in Italia o comunque con difficoltà linguistiche, è stato anche attivato un laboratorio specifico di italiano L2 gestito da un’insegnante di L2 della Caritas.

Il centro estivo per i bimbi dagli 0 agli 11 anni si tiene nella struttura della Casetta a colori di via Rivis 19, mentre quello delle medie si tiene nello spazio della Caritas in via Rivis 15.

Per quanto riguarda la composizione dei gruppi, si sono adottati i seguenti criteri di selezione:

  • Bimbi 0-3 anni: frequentano i bambini che già erano inseriti alla Casetta prima della chiusura a causa del COVID-19;
  • Bimbi 6-11 anni: frequentano i bambini che abbiamo conosciuto nel periodo del lockdown (quindi da aprile a giugno) tramite gli interventi attivati in loro favore per supportare le famiglie in particolare nei bisogni educativi nati in questi mesi. Quasi tutti erano stati segnalati dalla dirigente del II Comprensivo;
  • Ragazzi 12-14 anni: frequenteranno i ragazzi della Manzoni, scuola con cui era già attiva una collaborazione.

Per sostenere il progetto educativo rivolto ai bambini e ragazzi è sempre possibile donare un contributo attraverso queste modalità.

Condividi questo articolo

Facebookmail