Accoglienza femminile

 L’accoglienza e i progetti di integrazione sociale rivolti a donne in difficoltà e a donne vittime di tratta a scopo di sfruttamento sessuale.

Accoglienze femminili

Dagli anni ’90 la Caritas di Udine gestisce strutture di accoglienza rivolte a donne vittime di sfruttamento o in situazione di disagio sociale. Ad oggi sono attivi due diversi progetti di accoglienza femminile.

Percorsi di libertà

I progetti di accoglienza “Percorsi di libertà” sono rivolti a donne italiane e straniere, sole e/o con figli minori a carico, che si trovano in situazione di disagio sociale: contesti familiari difficili, mancanza di una rete di supporto a seguito dell’immigrazione nel nostro Paese, perdita del lavoro a causa di una malattia…

Le donne, ospitate in strutture di accoglienza o appartamenti, vengono accompagnate da educatori e psicologi in un percorso individuale finalizzato a promuovere le loro risorse personali e le loro competenze professionali, che dia loro la possibilità di vivere in autonomia sul territorio.

Sono disponibili 12 posti in strutture protette, di cui 4 dedicati a donne con figli minori a carico.

Il Fvg in rete contro la tratta

Il progetto, coordinato dalla Regione FVG, è rivolto a donne vittime dei reati di riduzione e mantenimento in schiavitù e di tratta a scopo di sfruttamento sessuale, lavorativo, matrimoni forzati, attività di accattonaggio, attività illecite (spaccio, furti e truffe). Le persone accolte hanno deciso di denunciare i propri sfruttatori e di ricevere l’assistenza prevista dalla legge italiana (art.18 D. Lgs. 286/98 e art. 13 Lg. 228/03).

Il progetto permette alle vittime di fuoriuscire in sicurezza dalla situazione di sfruttamento, offrendo la possibilità di accedere ad un programma di assistenza ed integrazione sociale. Alle persone accolte vengono garantiti supporto legale e burocratico, accoglienza in strutture protette, assistenza sanitaria e psicologica, orientamento ai servizi del territorio, attivazione di risorse per la formazione in azienda.

Sono disponibili 8 posti in struttura di accoglienza e 13 in appartamenti.

Contatti

Via Treppo, 3 – 33100 UDINE

tel. 0432 414574; cell. di reperibilità 335.1595545

mail: progetto.farfalla@diocesiudine.it

Referente: Laura Pensa (cell. 338.7318276; lpensa@diocesiudine.it)

 

Condividi questo articolo

Facebookmail