GARDENING#2 / COLTIVARE L’ACCOGLIENZA

Festival di Teatro e Arte in Giardino

gardening coltivare l'accoglienza

gardening coltivare l'accoglienza

Gardening #2- Coltivare l’Accoglienza è un Festival di Teatro e Arte in giardino che ripensa i temi dell’inclusione e dell’integrazione in modo contemporaneo, efficace, utile. Giunto quest’anno alla sua seconda edizione è stato ideato da Elisa Menon, direttrice artistica di Fierascena, compagnia teatrale professionale per il Teatro sociale che da anni opera nel campo dell’intercultura e dell’animazione di Comunità.

Partner dell’iniziativa

Il Festival è realizzato con il sostegno della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, dei Comuni di Buttrio e Remanzacco, della CARITAS diocesana di Udine progetto SPRAR – Servizio Sociale dei Comuni dell’Ambito Territoriale del Natisone Ente gestore Comune di Cividale del Friuli, in collaborazione con il Comune di Turriaco, con la Pro Loco Buri di Buttrio, con la Pro Loco di Remanzacco e con Duemilauno Agenzia Sociale.

La prima edizione del Festival ha coinvolto 2 Comuni (Buttrio e Remanzacco), circa 500 persone che hanno assistito agli eventi come pubblico e circa 50 persone tra operatori, migranti, artisti e collaboratori, questa seconda edizione del Festival, visti gli ottimi risultati in termini di pubblico e l’importante ricaduta sociale e comunitaria riscontrati nell’edizione precedente si è allargata anche al Comune di Turriaco che ha accolto con favore l’iniziativa.

Giardinaggio e Teatro dunque in spazi pubblici e privati, un’azione di Comunità semplice e concreta per rispondere alle nuove geografie sociali delle nostre Comunità, sono infatti 40 le persone che a seguito dell’ottenimento di un titolo di protezione sono oggi accolte dal progetto SPRAR del cividalese mentre al centro CAS di Turriaco sono presenti 12 richiedenti asilo ancora in attesa di essere esaminati dalla Commissione Territoriale.

Caratteristiche del progetto “Gardening”

Il progetto Gardening è un progetto innovativo in cui le risorse per l’accoglienza vengono impiegate per creare occasioni di esperienza comune che si traduce in beneficio sia per le persone straniere residenti sul territorio, che hanno l’opportunità di conoscere i propri concittadini e farsi conoscere da essi, sia per i cittadini italiani che usufruiscono di un servizio.

Tramite un Bando pubblico infatti i cittadini di Buttrio e Remanzacco potranno entro il 12 aprile mettere a disposizione il loro giardino per realizzare questo Festival che si svolgerà dunque nei giardini di 2 case private e in 3 luoghi pubblici individuati in collaborazione con le Amministrazioni : il giardino della Scuola I.Nievo di Buttrio, il giardino dell’Osservatorio Astronomico di Remanzacco e l’orto del centro CAS di Turriaco.

A seguito di un sopralluogo con un giardiniere esperto è stato concordato un intervento di giardinaggio specifico per ogni sito (sfalcio dell’erba, potatura delle siepi e degli alberi, piantumazione di erbe aromatiche, fiori o alberi, pulizia delle erbacce ecc. ecc.) che verrà effettuato con la partecipazione dei ragazzi accolti nel progetto SPRAR Cividale e al CAS di Turriaco a partire dal 30 marzo. In quello stesso luogo qualche giorno dopo Elisa Menon, regista e attrice esperta in Teatro sociale e di Comunità, realizzerà un evento teatrale a partecipazione libera il tutto naturalmente in forma gratuita per i padroni di casa e per il pubblico. Gli eventi teatrali andranno a comporre il calendario del Festival che si svolgerà dal 24 aprile al 11 maggio.

Ognuno dei luoghi scelto beneficerà dunque di un’opera di giardinaggio e ospiterà poi gli eventi teatrali frutto dei laboratori che Elisa Menon sta conducendo rivolti agli ospiti del progetto SPRAR di Cividale, del CAS di Turriaco e dei due Istituti scolastici coinvolti. Quest’anno infatti il progetto può vantare la collaborazione di ben due scuole secondarie di primo grado, la I.Nievo di Buttrio e la I. Nievo di Remanzacco che parteciperanno con i propri alunni sia ai lavori di giardinaggio che alla realizzazione delle performance teatrali, nonché dell’AFAM – Associazione Friulana di Astronomia e Meteorologia che ospiterà uno degli eventi nel giardino dell’Osservatorio astronomico.

Programma “Gardening”

Mercoledì 24 aprile
TURRIACO / Note a margine
ore 18.00
Centro CAS – via V giugno 8, Turriaco / In caso di pioggia Piazza Libertà – Tendone
Concerto con letture a cura di Fierascena. Partecipano i ragazzi accolti nel centro CAS del Comune di Turriaco.

Sabato 27 aprile
SCUOLA BUTTRIO / Onda su Onda
ore 10.00
Scuola secondaria di primo grado Ippolito Nievo – via Morpurgo 8, Buttrio / in caso di pioggia Sala Consiglio – Villa di Toppo Florio
Performance teatrale degli alunni della classe 1A con la partecipazione degli ospiti del progetto SPRAR di Cividale a cura di Elisa Menon e Tommaso Zamò.

Sabato 4 maggio
REMANZACCO OSSERVATORIO ASTRONOMICO / La buona stella
ore 16.30
Giardino dell’ Osservatorio Astronomico – P.zza G.Miani 2a, Remanzacco / in caso di pioggia Auditorium”De Cesare” – Via Bonaldo Stringher 11
Performance teatrale a cura di Fierascena con la partecipazione degli ospiti del progetto SPRAR di Cividale.

Giovedì 9 maggio
CASA DI ISABELLA / Lasciami stare
ore 18.00
Via Pellis 11, Remanzacco / in caso di pioggia Auditorium”De Cesare” – Via Bonaldo Stringher 11
Performance teatrale del gruppo attori dello SPRAR di Cividale a seguire animazione per bambini con NATI PER LEGGERE

Sabato 11 maggio
BUTTRIO CASA DI MARGHERITA / Lasciami stare
ore 18.30
Villaggio Testudo 11, Buttrio / in caso di pioggia Sala Europa Comune di Buttrio – via dIvisione Julia 36
Performance teatrale del gruppo attori dello SPRAR di Cividale a seguire festa di chiusura.

Gardening è un progetto e un Festival unico in Italia ed è il frutto di un percorso di condivisione tra Istituzioni, Associazioni, Enti e territorio; in particolare hanno seguito il progetto gli Assessori dei Comuni di Buttrio e Remanzacco, Emanuela Ros alle politiche sociali, e Giorgio Bevilacqua alla cultura, e il Sindaco di Turriaco Enrico Bullian ai quali va il merito di aver creduto in un’iniziativa del tutto inedita e sperimentale.

L’ingresso a tutti gli eventi è libero.

Informazioni
Elisa Menon : 333 3762495

Condividi questo articolo

Facebookmail