Laboratorio HAIKU e Festival “La Notte dei lettori”

Laboratorio Haiku

Laboratorio HaikuPer la terza edizione di fila, anche quest’anno lo SPRAR di Cividale del Friuli parteciperà al festival “La Notte dei Lettori”, che si terrà a Udine venerdì 7 e sabato 8 giugno. Il festival, organizzato dall’associazione culturale Bottega Errante, trasforma il centro storico della città in un palcoscenico di letture itineranti, degustazioni, laboratori di scrittura creativa, spettacoli teatrali, musica, pedalate di gruppo e incursioni radiofoniche con oltre 50 eventi, letture, incontri, mostre sul​ tema del​ libro​, della parola, dell’atto della lettura. Sono coinvolte tutte le librerie, le biblioteche, le associazioni che lavorano sul territorio.

LABORATORIO / HAIKU: UNO SPAZIO / DI CREATIVITÀ

Assieme agli ospiti degli altri progetti di accoglienza della Caritas, gli ospiti dello SPRAR di Cividale parteciperanno al festival con un laboratorio dal titolo “LABORATORIO / HAIKU: UNO SPAZIO / DI CREATIVITÀ”. Si tratta di un’attività di scrittura graduale di Haiku che, procedendo per gradi di difficoltà, permette la partecipazione di tutti, anche degli ospiti che non hanno ancora un livello molto alto di l’italiano. Oltre ad esercitare la produzione scritta, gli haiku permettono anche di esprimere idee ed emozioni: chi lo vorrà potrà accompagnare il proprio componimento anche con disegni o altre espressioni figurative.

Nella seconda metà di maggio gli studenti che decideranno di partecipare lavoreranno agli haiku in classe, supportati dai docenti e dagli operatori; durante il festival proporranno la stessa attività ai partecipanti all’incontro che vorranno cimentarsi con la poesia giapponese.

Il laboratorio, della durata di un’ora circa, si svolgerà venerdì 7 giugno alle 18:30 presso la libreria Martincigh, Via Gemona 40, 33100 Udine, che già l’anno scorso ha ospitato il nostro incontro.

OBIETTIVI DELL’ATTIVITÀ

  • Stimolare la creatività dei partecipanti.
  • Incoraggiare l’espressione di sé.
  • Migliorare l’espressione scritta e orale in italiano.
  • Creare occasioni di incontro e dialogo con gli ospiti di altri progetti Caritas e con la cittadinanza.

PRODOTTI FINALI:

  • Realizzazione di un prestampato quadrato (14,8×14,8 cm) che i partecipanti utilizzeranno per scrivere gli haiku; le cartoline con gli haiku verranno appese in libreria a formare un’istallazione.
  • Realizzazione di un libretto che raccoglierà tutti gli haiku e i disegni realizzati sia a scuola che durante il laboratorio in libreria; il libretto, che conterrà anche la descrizione del laboratorio e dello SPRAR, verrà distribuito nelle diverse occasioni di incontro con la popolazione (Festa del Rifugiato, incontri nelle scuole, ecc.).
  • Realizzazione di un libro-gioco che, grazie a 2 tagli orizzontali sulle pagine, permetterà di mescolare tra loro i 3 versi che compongono ogni haiku ottenendo un grande numero di possibili combinazioni.

Condividi questo articolo

Facebookmail