15ª GIORNATA PER LA CUSTODIA DEL CREATO, IN DIOCESI UN MESE DI APPUNTAMENTI

Si inizia il 1° settembre con la mostra «Il grido della terra» alla Polse di Cougnes (e poi a Tolmezzo). Sabato 12 appuntamento a Zuglio per la «Camminata della terra» a cui parteciperanno anche i movimenti Fridays For Future e Extintion Rebellion. Infine venerdì 2 ottobre a Udine un incontro ecumenico di riflessione. Qui tutte le info e il messaggio dei vescovi italiani.

«Occorrono nuovi stili di vita alla luce della Laudato si’». A ribadirlo sono i Vescovi della Cei che, nel messaggio per la 15ª Giornata per la custodia del creato (puoi leggerlo qui), esortano le parrocchie e tutto l’associazionismo ecclesiale ad attivare iniziative e azioni indirizzate al rispetto e alla cura dell’ambiente. Anche nella Diocesi di Udine, in vista della ricorrenza e nel Tempo del Creato (1° settembre-4 ottobre), sono state programmate delle iniziative per promuovere la custodia della casa comune.

Dal 1° al 13 settembre, nella cappella ecumenica della Polse di Cougnes, a Zuglio, sarà visitabile la mostra “Il grido della terra” con pannelli fotografici ispirati alla Laudato si’ (ogni giorno, ore 9-18, ingresso gratuito). L’esposizione si trasferirà poi a Tolmezzo, a Casa Gortani (dal 15 settembre al 4 ottobre, sabato e domenica chiuso).

Sabato 12 settembre, si terrà invece la “Camminata per la terra”, a Zuglio, con partenza alle 14.30 dal parcheggio del paese e soste di riflessione sulle orme del Cantico delle Creature e dell’enciclica Laudato si’ lungo il “Troi di Zui”. Alle 16.30 a “La Polse”, incontro con i movimenti Fridays for future e Extintion rebellion, attivi nel contrasto alla crisi climatica ed ecologica.

In conclusione, venerdì 2 ottobre, nella chiesa della B.V. del Carmine a Udine (via Aquileia) si svolgerà un incontro ecumenico dal titolo «L’uomo, da dissipatore a custode del creato». Interverrà il prof. Angelo Vianello, docente emerito di biochimica vegetale all’Università degli Studi di Udine.

Per approfondire:

Condividi questo articolo

Facebookmail